Drogosis Achillefs Chirurgo Urologo FEBU, FECSM - Atene, Grecia

SINTOMI UROLOGICI

I sintomi sono fenomeni organici che suggeriscono l'esistenza di una patologia perché sono un'indicazione che sta accadendo qualcosa di anomalo.

Il sintomo è una cosa diversa dalla patologia perché condizioni diverse possono manifestarsi con sintomi simili.

Le malattie del sistema genito-urinario possono manifestarsi con i seguenti sintomi:

Sintomi sistemici

Sintomi specifici

Sintomi associati alla minzione

Sintomi collegati al sistema riproduttivo

Sintomi associati a problemi sessuali

Sintomi sistemici

Febbre

symptwmata 01fonte: www.texasmedclinic.com

La febbre indica l'aumento della temperatura corporea, spesso a causa di una patologia.

Si tratta di un'indicazione che "qualcosa non va" nel corpo.

La presenza della febbre in combinazione con altri sintomi del sistema genito-urinario può aiutare a diagnosticare la causa dell'infezione.

Ad esempio, la pielonefrite acuta o prostatite possono essere una causa di febbre alta spesso accompagnata da brividi.

Il cancro del rene può anche essere una causa di febbre.

L'assenza di febbre non può escludere un'infezione; ad esempio, la pielonefrite cronica può non causare febbre.

Perdita di peso

Perdere peso è qualcosa che può accadere negli stadi avanzati delle neoplasie urinarie ma si può osservare anche in caso di insufficienza renale dovuta ad ostruzione o infezioni.

Nei bambini, la crescita ridotta (peso e altezza inferiori rispetto alla media relativa all'età) può essere dovuta a blocco o infezione del tratto urinario

Malessere

Il malessere generale può essere osservato nel caso delle patologie neoplastiche, della pielonefrite cronica e dell'insufficienza renale.

Inappetenza

Disturbo caratterizzato dalla riduzione dell'appetito o addirittura dall'avversione al cibo.

Può essere dovuta a malattie organiche (come neoplasie) o a cause psicologiche.

La maggior parte delle patologie del sistema urinario che si manifestano con inappetenza sono tumori o infezioni.

Sintomi specifici

Colica renale

symptwmatafonte: patients.uroweb.org

È un dolore molto forte dovuto alla distensione del rene e / o dell'uretere.

Appare improvvisamente senza sintomi precedenti.

Inizia in corrispondenza del rene e può estendersi lateralmente ed in basso alla pelvi e ai genitali.

In genere è un dolore “ad ondate” a causa della peristalsi dell'uretere, ma può essere costante.

Il paziente avverte dolore intenso e disagio è non riesce a trovare una posizione che gli da sollievo.

La colica renale può essere associata con:

  • Conati di vomito
  • Aumentata traspirazione
  • Gonfiore addominale o sensazione di gonfiore addominale

Dolore cistico

symptwmatafonte: www.urologyfortmyers.com

Può essere dovuto a varie malattie quali:

  • Infezioni del tratto urinario
  • Cistite interstiziale

I sintomi variano a seconda del grado di riempimento della vescica.

Dolore testicolare

symptwmata 04fonte: www.healthtap.com

Il dolore testicolare è la sensazione di disagio o dolore localizzato ad uno o entrambi i testicoli.

La causa del dolore può essere localizzata al testicolo o riflessa ad altri organi, come nel caso del rene.

Le malattie che possono causare dolore ai testicoli sono diverse, come torsione testicolare e epididimite acuta.

È importante che vengano diagnosticate e trattate velocemente.

Il dolore testicolare può verificarsi in modo acuto o cronico, intermittente o permanente.

Le condizioni che causano dolore testicolare cronico sono:

  • Varicocele
  • Idrocele
  • Carcinoma del testicolo

Dolore prostatico

symptwmataIl dolore prostatico è la situazione in cui ci sono sintomi relativi alla prostata e/o ad organi vicini alla prostata.

Possono coesistere:

  • Disuria
  • Dolore ai testicoli
  • Dolore durante l'eiaculazione

Sintomi associati alla minzione

Ematuria

symptwmatafonte: www.drugs.com

Indica la presenza di sangue nelle urine.

Si divide in due categorie:

  • Ematuria microscopica: significa che i globuli rossi non sono visibili ad occhio nudo, ma solo con l'analisi delle urine attraverso l'esame con il microscopio
  • Ematuria macroscopica: significa che i globuli rossi si trovano in alta concentrazione nelle urine che, pertanto, diventano rosse.

L'ematuria può essere dovuta a:

  • Infezioni urinarie
  • Calcoli urinari
  • Carcinoma della vescica
  • Carcinoma della prostata
  • Assunzione di farmaci anticoagulanti
  • Malattie del sangue
  • Traumi urinari

Minzione frequente o pollachiuria

È la situazione in cui vi è la necessità frequente di urinare durante il giorno (solitamente più di 8 volte in 24 ore).

È caratterizzata da un basso volume di urine (meno di 200 cc per volta).

Nicturia

Indica la minzione frequente durante la notte che interrompe il sonno.

Si verifica in uomini e donne con l'avanzare dell'età ed ha un grave impatto sulla qualità della vita dei pazienti.

Le cause della nicturia possono essere:

  • Ipertrofia prostatica
  • Maggiore assunzione di liquidi o alcool
  • Assunzione di farmaci come diuretici
  • Diabete mellito o diabete insipido
  • Insufficienza cardiaca
  • Apnea del sonno
  • Insonnia
  • Depressione
  • Vescica iperattiva

Urgenza urinaria

symptwmatafonte: www.ccmurology.com

Indica l'improvviso forte bisogno di urinare che non può essere posticipato.

Può essere accompagnata da aumentata frequenza urinaria ed incontinenza da urgenza.

Le cause dell'urgenza urinaria sono:

  • Infezioni urinarie
  • Vescica iperattiva
  • Carcinoma della vescica
  • Calcoli urinari
  • Cistite interstiziale

Disuria

Indica difficoltà e dolore durante la minzione.

Le cause che possono determinare disuria sono:

  • Infezioni urinarie
  • Ipertrofia prostatica
  • Calcoli urinari
  • Cistite interstiziale
  • Carcinoma della vescica
  • Radioterapia su vescica o prostata
  • Prostatite

Incontinenza urinaria

symptwmataIndica la perdita improvvisa di urine indipendentemente dalla volontà del paziente.

Si può osservare in entrambi i sessi ma è più comune nelle donne.

Ci sono i seguenti tipi di incontinenza urinaria:

  • Incontinenza urinaria da stress o da sforzo: in questo caso la perdita di urine si verifica durante attività che aumentano la pressione intra-addominale come l'esercizio fisico, tosse e starnuti
  • Incontinenza urinaria da urgenza: indica che vi è perdita di urine in seguito ad un improvviso forte stimolo ad urinare che non può essere soppresso
  • Incontinenza da over-riempimento: è una conseguenza della ritenzione urinaria cronica e / o della vescica ipo – atonica che si distende molto fino a ''straripare''
  • Incontinenza continua: può essere dovuta alla diminuzione del funzionamento dello sfintere dopo infortuni o a causa di anomalie congenite

Enuresi

Enuresi indica la perdita di urine durante la notte.

È normale nei primi 2-3 anni di vita, ma diventa un problema dopo i 5 anni di età.

Può essere una conseguenza di una maturazione neuromuscolare ritardata o può essere il sintomo di una malattia organica.

Oliguria - anuria

Oliguria è la situazione in cui la produzione di urine è inferiore a 400 cc in 24 ore.

Anuria è, invece, la produzione di meno di 100 cc di urina in 24 ore (adulti).

Possono essere causate da:

  • Disidratazione
  • Insufficienza cardiaca
  • Insufficienza renale
  • Litiasi che causano ostruzione
  • Assunzione di farmaci
  • Sepsi

Poliuria

È la produzione di più di 2l di urine in 24 ore.

Si accompagna a minzione frequente con volume normale ad ogni minzione.

Cause che possono determinare poliuria sono:

  • Diabete mellito
  • Diabete insipido
  • Eccessiva assunzione di liquidi
  • Assunzione di diuretici
  • Caffè o il consumo di alcol

Piuria

symptwmataIndica la presenza di pus nelle urine.

Può essere:

  • Microscopica: quando la presenza di pus nelle urine è visibile solo al microscopio
  • Macroscopica: quando la concentrazione di pus nelle urine è così grande da provocare torbidità delle urine

Le cause di piuria possono essere:

  • Infezioni urinarie
  • Calcoli urinari
  • Tubercolosi urinaria
  • Presenza di corpi estranei come cateteri urinari

Sintomi collegati al sistema riproduttivo

Secrezione uretrale

La secrezione uretrale nei maschi è uno dei sintomi urinari più comuni.

La causa più frequente sono microrganismi come il gonococco e la clamidia.

Lesioni cutanee

Le lesioni cutanee degli organi genitali esterni possono essere causate da:

  • Papilloma virus umano che provoca la formazione di verruche
  • Herpes genitale
  • Sifilide
  • Cancroide o ulcera molle
  • Carcinoma del pene
  • Allergie
  • Malattie sistemiche della pelle

Emospermia

Indica la presenza di sangue nel liquido seminale.

Si tratta di un sintomo che causa preoccupazione, ma non è di solito causato da una grave patologia.

Colpisce più spesso persone di età compresa tra i 30-40 anni.

Cause di emospermia:

Lo sperma è il prodotto di vari organi del sistema riproduttivo maschile (testicoli, epididimi, vescicole seminali e prostata).

Il sangue può provenire da qualsiasi organo di cui sopra.

In una grande percentuale di pazienti non si identifica la causa dell'emospermia.

Le cause più comuni sono:

  • Infiammazione della prostata (prostatite) o delle vescicole seminali
  • Cancro alla prostata
  • Lesioni del tratto genitale
  • Biopsia prostatica trans-rettale
  • Prostatectomia transuretrale
  • Calcoli urinari
  • Assunzione di farmaci anticoagulanti
  • Tubercolosi

Ginecomastia

Di solito non ha una causa identificabile (idiopatica).

Spesso si verifica in uomini più anziani, in particolare in quelli che ricevono il trattamento con estrogeni per il carcinoma della prostata.

Può essere osservato anche nei pazienti

  • con cancro ai testicoli
  • con malattie endocrine specifiche
  • con sindromi ereditarie

Sintomi associati a problemi sessuali

Disfunzione erettile

Definita come l'incapacità di raggiungere e mantenere un'erezione in grado di consentire un'attività sessuale soddisfacente.

Può accadere occasionalmente o continuamente, con o senza causa evidente.

Non determina un pericolo di vita, ma può avere un notevole impatto negativo sulla qualità della vita dei pazienti e dei loro partner.

La causa della disfunzione erettile può essere organica o psicologica.

Eiaculazione precoce

Si tratta di eiaculazione persistente e ricorrente con minima stimolazione sessuale e in meno di un minuto dopo la penetrazione vaginale senza il controllo e il desiderio del paziente.

Le cause possono essere organiche o psicologiche.

Diminuzione del desiderio sessuale

Si tratta di una condizione caratterizzata dalla diminuzione del desiderio di intimità e di contatto sessuale.

Essa si verifica più spesso nelle donne che negli uomini.

Si sviluppa spesso a causa di disturbi ormonali che portano alla riduzione degli androgeni, che influisce sul desiderio sessuale di uomini e donne.

A volte il problema può essere dovuto ad un'altra disfunzione sessuale (es disfunzione erettile negli uomini o dolore durante i rapporti nelle donne).

Altre cause di libido ridotta sono:

  • Credenze sbagliate intorno alla sessualità
  • Depressione
  • Stress
  • Scarsa fiducia
  • Uso di alcuni farmaci
  • Malattie croniche

Mancata eiaculazione

Si tratta di una condizione caratterizzata da insufficiente eiaculazione nonostante un'adeguata stimolazione del pene durante il rapporto sessuale o la masturbazione.

Essa può essere dovuta a:

  • Inibizioni sessuali
  • Assunzione di alcuni farmaci come gli antidepressivi
  • Malattie del sistema nervoso, come la sclerosi multipla
  • Esiti di prostatectomia
  • Ostruzione dei dotti eiaculatori
  • Lesioni della colonna vertebrale e/o del midollo spinale

Dolore durante il rapporto sessuale

Esso può essere dovuto a due situazioni:

Vaginismo: è la difficoltà permanente o ricorrente di inserire nella vagina un oggetto (pene, dito), nonostante il desiderio della donna.

Dispareunia: dolore permanente o transitorio nel tentativo di ingresso in vagina o dopo il rapporto sessuale.

Le cause di queste situazioni possono essere organiche o psicologiche

Le cause organiche comprendono:

  • Endometriosi
  • Infiammazione degli organi genitali
  • Malattie della pelle dei genitali
  • Atrofia vaginale dovuta alla menopausa

Le cause psicologiche possono essere:

  • Paura delle donne della penetrazione vaginale
  • Depressione
  • Disturbi d'ansia
  • Bassa autostima
  • Problemi di relazione